Storia – Gioielleria Zambon

Storia

Mario Mirella Zambon

Esperienza, conoscenza e passione contraddistinguono Mario fin dai primi anni della sua attività.

Ricco di un bagaglio culturale estero apre un negozio laboratorio in centro a Pordenone.

 Zambon Cordenons
  

È dal suocero Giovanni Marini, orologiaio di Pordenone sin dagli anni ‘20, che Mario impara ad apprezzare il mondo dell’orologeria. Con il tempo anche Mirella entra in azienda e con Mario apre un nuovo negozio a Cordenons.

Zambn Cordenons Gioielleria Zambon Cordenons

Gioielleria Zambon nasce proprio così: dall’incontro tra la mente creativa di Mario Zambon e l’intuito commerciale di Mirella Marini.
Ed è la passione per lo sbalzo che avvicina Mario al mondo dell’incisoria: targhe e coppe ben presto divennero parte importante del lavoro di laboratorio che in pochi anni diventò il punto di riferimento per numerose società sportive.
Nel tempo Mario e Mirella trasmettono ai figli Michela e Paolo le loro conoscenze, il gusto del bello e la passione per il lavoro.
Il 22 dicembre 1980 la famiglia Zambon apre il punto vendita in Borgo Colonna a Pordenone dove si trova ancora oggi.

Gioielleria Zambon Pordenone Zambon Podenone

Nel 1993 Paolo apre Incisoria Pordenonese in viale Martelli. Michela, insieme al marito Giuseppe, continua invece l’attività di gioielleria nella sede di Borgo Colonna. È la passione per il mondo del gioiello che ha spinto Filippo, figlio di Michela e Giuseppe, a proseguire l’attività di famiglia che oggi è alla quarta generazione.

Oggi la gioielleria Zambon è il punto di riferimento per tutti coloro che amano i gioielli e che sono felici di farsi consigliare sugli oggetti preziosi da acquistare.

 

Le commesse storiche della gioielleria insieme alla famiglia Zambon assistono i clienti con cortesia offrendo un eccellente servizio pre e post vendita e una consulenza qualificata nella riparazione e rinnovo di gioielli e orologi.